CANONE INVERSO
Si LEGGE dal BASSO in ALTO

che non si perda di vista…

… che io, prima d'esser Petrolio, sia Muso. Un nome disegnatomi addosso da un grande amico perduto, di quelli che ti vedono per ciò che sei in realtà e nell'immaginazione di tanti. Te, coi nei percorsi dai segni delle espressioni, coi capelli che s'arrampicano e incorniciano, cogli occhi che scrutano e sognano e le narici che respirano smalto, tempere e grana e consegnano più in basso alle labbra che soffiano via quel che le mani raccolgono e incidono su carta liscia, increspata o vergata

un saluto ai riusciti



Grandi risultati, complimenti. 
Siete in linea con le tendenze. 
Fate moda, siete fashion.

Io? No, io no. Io continuo a rappresentare l'irregolarità, 
sono come il postumo di una sbornia, no, dell'allegrezza ché non ricordo se e quando non sia riuscita a beccare al primo colpo il buco della serratura o abbia lasciato l'auto fuori che in garage proprio non riuscivo a parcheggiarla. 
Oh, però ho bevuto eh? E pure tanto.
E ci vado giù pesante anche.
Perché non son benevola nemmeno con me stessa, sia chiaro.

Son dura, tenace, quella che non ci capisci un cazzo, per ovvie ragioni, 
sinistra tanto, ma lucida e autonoma.
Quella sbagliata, per riassumere.

Boh, e bah, per intenderci.
Non riesco a far finta a omologarmi a cercare alleanze per riuscire per sfondare, per dirla come i giovani rampanti.
Cj ho una naturale avversione per il modo di fare dei moderni addetti ai lavori, quelli che s'ammazzerebbero per figurare per apparire su tutti i muri e tutti i social, odio gli inglesismi, e io ucciderei, solo per eliminare loro e chi ne fa uso per convenzione per opportunità, perché fa fico.

Sei asociale, individualista, povera illusa…
Vero, rifiuto qualunque ideologia o regola ferrea.
Son consacrata al disturbante sgradevole scomodo freddo deforme, 
al 'non mi piace più'.
Son mentalista nichilista satanista.
E non mi prostituisco il cervello… - cito -
chi l'ha scritto dice giusto. Ci vede bene.